Blog: http://fabiolasantini.ilcannocchiale.it

Che delusione!

Ecco quà una delusione....
Matelica dopo 6 anni non sarà presente alla Fiera del Libro di Torino.

La partecipazione GRATUITA alla fiera grazie alla Provincia di Macerata e alla Regione Marche che ci ha sempre ospitato con grande collaborazione quest'anno è andata in fumo.

Mi viene da chiedermi perchè? Si partecipa continuamente a fiere di ogni genere a livello turistico ma la grande opportunità culturale che offre la Fiera del Libro di Torino,NO, si decide di non partecipare.

In questi anni ho sempre partecipato io personalmente, prendendomi giorni di ferie da lavoro (zero costo al Comune di Matelica) e presenziando personalmente allo spazio offertoci ,ed ho avuto modo di vedere la grande opportunità offerta da questa settimana di cultura. Incontri con pubblico e giornalisti ,diffusione di materiale , promozione culturale (lo scorso anno la Mostra dei Piceni primeggiava nello stand attirando visitatori di tutta Italia).
Negli anni abbiamo promosso il Premio Nazionale di Narrativa Libero Bigiaretti, cercato contatti per la promozione dello stesso e promosso presso case editrici nuove (vedere l'incremento di case editrici partecipanti); abbiamo promossi prodotti editoriali del nostro territorio, contattato personalità del mondo letterario che poi hanno partecipato ad eventi a Matelica richiamando l'attenzione di tutto il territorio.

Quest'anno, questa occasione a costo zero è andata in fumo e questa per me è una grande delusione. Perchè non si è voluta continuare questa collaborazione con la Provincia di Macerata e la Regione Marche?

http://www.fieralibro.it/

Pubblicato il 7/5/2009 alle 2.25 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web